dal blog di
17:01

Un bonus per la creatività

La Regione Piemonte stanzia 2 milioni a sostegno di progetti creativi realizzati da giovani imprenditori. Non c'è tanto tempo, quindi giovani creativi e innovatori fatevi sotto!

Un bonus per la creatività.

La Regione Piemonte stanzia un “bonus per la creatività” rivolto a giovani imprenditori che non abbiano superato i 35 anni di età. Lo stanziamento totale di 2 milioni intende sostenere progetti di innovazione mediante un contributo a fondo perduto fino al 75% dei costi ammissibili per un importo massimo di 15 mila euro per un singolo progetto oppure per un singolo sotto-progetto presentato da gruppi di imprese.

Cosa si intende per innovazione? Come viene specificato nel bando per innovazione si intende “…l’introduzione di un prodotto,di un processo, di un servizio o di una soluzione che siano nuovi o significativamente migliorati rispetto alle attuali caratteristiche o usi dell’impresa, inclusi miglioramenti significativi nelle caratteristiche tecniche, nei componenti e materiali (software compreso), nella praticità per l’utente o in altre caratteristiche funzionali. Tale innovazione può utilizzare nuove conoscenze o tecnologie, oppure può essere basata su nuovi usi o combinazioni di conoscenze e tecnologie già esistenti. La misura è prevista all’interno del piano strategico…”

Un requisito fondamentale per accedere al finanziamento è che le micro- imprese costituite dagli under 35 devono essere state create da almeno 6 mesi. Quindi, cari giovani imprenditori creativi e innovatori che cosa state aspettando? Fatevi sotto. Il salto di qualità questo paese lo può fare soltanto investendo sull’innovazione e creatività giovanile. E questo bando mette a disposizione un po’ di soldini, rari di questi tempi di crisi, tagli e tasse. Mi raccomando leggete attentamente il regolamento per verificare se avete i requisiti per accedere al contributo. Le domande potranno essere inviate per via telematica a partire dal 4 luglio tramite il sito Sistema Piemonte.

segui fanpage

segui Marco Patruno

ALTRI DI Marco Patruno
Un concorso mette in palio un premio di 10. 000 mila euro per il miglior artistica visivo. La sua opera verrà promossa e sostenuta anche oltre i confini italiani.

Ci sono individui e famiglie che accumulano immensi tesori. Il mercato dei beni di lusso è l'unico che non conosce crisi, ma il dato peggiore è la scarsa democrazia dei sacrifici che colpisce i soliti noti.

Siamo forse giunti in un punto di non ritorno. La riforma del lavoro partita con ottime promesse sembra aver deluso le aspettative.
FANPAGE D'AUTORE
STORIE DEL GIORNO