È di nove feriti, tra cui un bambino in pericolo di vita, il bilancio del grave incidente stradale verificatosi nella notte tra sabato 10 e domenica 11 marzo sull'autostrada A4 poco dopo il casello di Porpetto, in provincia di Udine, all'altezza del chilometro 482+200 in direzione Venezia. Ben quattro le automobili che sarebbero coinvolte nel maxi tamponamento, e nove le persone ferite, di cui sette verserebbero in gravi condizioni. A preoccupare di più è però un bambino, di cui non state diffuse altre informazioni e che ora è ricoverato all'ospedale di Palmanova.

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, nell'incidente sarebbero coinvolte una Peugeot 407, con a bordo due persone di nazionalità romena, le uniche rimaste illese, una Nissan Qashqai e due Volkswagen Golf, sulle quali viaggiavano rispettivamente una famiglia composta da tre persone tra cui un bambino, tutti feriti, e una coppia, anche questa rimasta ferita. Un cagnolino che si trovava su una delle vetture è morto. Tuttavia, sono ancora da accertare le cause e la dinamica precisa del tamponamento.