Omofobia in discoteca: 7 ragazzi cacciati e aggrediti dalla security

Tre ragazzi poco più che ventenni sono stati aggrediti in via San Sebastiano a Napoli da quattro persone con il volto coperto alla guida di due motorini. Non è ancora chiarito se gli aggressori fossero armati. Fanpage.it apprende la notizia da una persona che in quel momento era nella stradina del centro storico ed ha portato soccorso agli aggrediti e poi ha raccontato in tempo reale attraverso Facebook cosa stava accadendo. I tre erano da poco usciti dalla sede Arcigay partenopea. Uno dei giovani aggrediti – racconta il testimone – riporta una ferita alla nuca. Polizia e ambulanza hanno portato due degli aggrediti all'ospedale Cardarelli: sono acciaccati ma stanno bene e se la caveranno.

Secondo una prima ricostruzione delle forze dell'ordine accorse sul luogo si profila l'ipotesi di una aggressione a scopo di rapina, cosa non infrequente in questi giorni nel centro storico del capoluogo partenopeo. La lunga arteria dei Decumani che da piazza San Domenico porta fino a via Toledo è nel mirino di scippatori che "prediligono" come bottino gli smartphone o nella peggiore delle ipotesi, il più classico portafogli.

Articolo a cura di
Attiva gli aggiornamenti:
Aggiungi un commento!