L'ex sindaco di Hubbard, Ohio, è stato condannato per aver aggredito sessualmente una bambina di 4 anni. L'ufficio del procuratore della contea di Trumbull ha affermato che l'imputato ha ammesso di aver molestato la piccola in diverse occasioni.

FOX News riporta che Richard Keenan è stato incriminato il mese scorso per diverse accuse relative alla violenza sessuale nei confronti della giovanissima. Gli atti giudiziari hanno rivelato che Keenan, che è stato primo cittadino di Hubbard tra il 2010 e il 2011, avrebbe rivelato alla moglie di aver abusato della bambina di 4 anni, “numerose volte e per un periodo di tre anni”. Successivamente l’ex sindaco ha poi confermato tutto ad altri suoi familiari, tra cui il fratello e la cognata. Inizialmente avrebbe in qualche modo cercato di difendersi, sostenendo che il bambino era un “partecipante consenziente”, in relative alle accuse che gli sono state mosse contro.

Venerdì scorso, Keenan si è dichiarato "colpevole" e ha accettato una condanna a vita, con una possibilità di libertà condizionale dopo 10 anni. C’è da dire che l’uomo, durante il processo, non è mai stato in carcere. "Ovviamente, riteniamo che sia inopportuno che lui sia fuori. Riteniamo che, data la natura dei reati e la sua dichiarazione di colpevolezza, ci sia più di un interesse affinché venga incarcerato subito", ha detto il procuratore aggiunto, Gabe Wildman. L’uomo ora si trova nel carcere della contea di Trumbull.