dal blog di
19:50

SIAE sanguisughe: i trailer online diventano a pagamento?

Da gennaio i siti web delle sale cinematografiche pagano per trasmettere i trailer dei film: secondo alcune voci la SIAE sta chiedendo lo stesso compenso anche a magazine come Mymovies, Movieplayer, Cineblog, Screenweek, Badtaste.

SIAE sanguisughe: i trailer online diventano a pagamento?

No trailer? No cinema! L’immagine risale al 2008 ed al caso di Lionsgate che negli Usa censurò il trailer del documentario Religious.

Questa volta però non c’entra la censura ma la presunta ed italiana difesa della cultura e del diritto d’autore online. Tutto nasce all’inizio di quest’anno quando SIAE e AGIS si accordano per far pagare i diritti dei trailer dei film che vengono trasmessi sui siti web delle sale cinematografiche. Ho riassunto tutto in questo post.

La novità riguarda tutti quei trailer dei film che vengono pubblicati e quindi trasmessi da magazine come Mymovies, Movieplayer, Cineblog, Screenweek, Badtaste: la SIAE starebbe per applicare le tariffe anche a questi siti web chiedendo, per ora attraverso alcune telefonate, il pagamento di 450 euro a trimestre per pubblicare circa 30 trailer.

Alcuni siti per cautelarsi hanno già cominciato a chiudere le sezioni video che ospitavano i trailer dei film. Per pubblicare video in streaming bisogna compilare questa domanda e per le opere non intere ed inferiori ai 45 secondi la licenza dello streaming è a titolo gratuito.

Quanti trailer sono inferiori ai 45 secondi? Nessuno. Quanti di questi vengono diffusi ad esempio attraverso YouTube? Molti, quasi tutti. Quanti trailer vengono pubblicati dagli account dei social network? Abbastanza.

Con un colpo d’ascia ed a suo insindacabile giudizio la SIAE decide da un giorno all’altro, senza fornire assistenza e spiegazioni, che i trailer dei film online siano illegali. D’altronde Giorgio Assumma, presidente della SIAE, nel 2007 dichiarò: “la nostra vocazione è far pagare più soldi possibile, siamo valutando tutti i mezzi per incassare di più, ma dobbiamo anche pensare alla cultura, quindi vogliamo lasciare degli spazi di movimento“.

L’unica cultura che la SIAE ha difeso finora è stata quella del denaro. Sarà che c’entrano qualcosa i debiti della SIAE?

Immagine: http://district-12-mockingjay.tumblr.com/

segui fanpage

segui Dario Salvelli

ALTRI DI Dario Salvelli
La Reggia di Carditello è finalmente patrimonio di tutti ed è ora che deve cominciare il suo riscatto, che dobbiamo lavorare per farla tornare al suo antico splendore costruendo un modello sostenibile. Diventiamo Angeli #PerCarditello.

Dal logo a You Madre, alla Newsletter: la gestione della comunicazione e del marketing del museo Madre

Con 1 euro si può aprire una società, magari una startup innovativa: è una misura che facilita davvero l'imprenditoria in Italia?
FANPAGE D'AUTORE
STORIE DEL GIORNO