Punteruolo rosso gigante trovato in Campania, la bufala diventata virale

Una larva gigante di punteruolo rosso, un piccolo parassita tristemente famoso per aver distrutto milioni di piante negli ultimi tempi in Italia, che cade da un albero abbattuto dai vigili del fuoco nel Casertano. È  questa l'incredibile bufala spacciata per vera da alcuni siti campani e immediatamente diventata virale sulla rete grazie alla condivisine degli utenti sui social network. Per alcuni addirittura l'enorme larva di punteruolo rosso, dalle dimensioni di un cane, avrebbe anche emesso alcuni striduli acuti dopo essere caduta, tanto da poter essere confusi con un nitrito di cavallo. Peccato che il punteruolo rosso, il cui nome scientifico è Rhynchophorus ferrugineus, è grande quanto un comune scarafaggio seppur molto pericoloso per le piante, in particolare per le Palme, che ha già sterminato a migliaia nel nostro Paese. Inutile dire che i vigili di Capriati al Volturno, dove la maxi bufala è stata ambientata, non sono a conoscenza di quanto accaduto e non segnalano alcuna invasione di punteruolo rosso in zona.

Aggiungi un commento!