È una storia che ha commosso il mondo quella della famiglia Coble, che in pochi mesi ha vissuto l’enorme tragedia di perdere tre figli e poi la gioia di veder nascere tre nuove vite. Un giorno di maggio del 2007 Lori, mamma di tre bambini, per festeggiare il quinto compleanno del maschietto decise di portare i suoi figli su una nuova ruota panoramica appena montata in un centro commerciale. Con la donna e i tre bambini – Kyle, Emma e Katie – c'era anche la nonna. La famiglia trascorse una bella giornata ma, di ritorno a casa, si consumò la tragedia. In autostrada la donna fu travolta da un camion. Un incidente terribile in seguito al quale tutti – i tre bambini e la loro mamma – furono portati d’urgenza in diversi ospedali della zona.

Chris, il marito di Lori e padre dei bambini, ricevette la drammatica notizia dell’incidente mentre era al lavoro e fece appena in tempo ad arrivare in ospedale per apprendere che Emma e Katie, le sue bambine di 4 e 2 anni, erano ormai morte. Il maschietto invece era ancora in vita, ma solo grazie alle macchine, per cui è stato suo il compito di lasciarlo andare. La moglie, intanto, era rimasta ferita e non ricordava nulla del terribile schianto.

La perdita dei tre figli ha sconvolto la famiglia Coble, che però ha raccontato di aver fatto il possibile per non cedere ma andare avanti anche per i loro tre bambini scomparsi. E pochi mesi dopo quel drammatico incidente hanno sperato di poter diventare di nuovo genitori. Il “miracolo” è arrivato circa sei mesi dopo il dramma, quando Lori ha scoperto di aspettare tre gemelli, un maschietto e due femminucce proprio come i loro bambini scomparsi. La nascita di Ashely, Ellie e Jake non ha sicuramente cancellato la morte né il ricordo di Kyle, Emma e Katie ma con i gemelli nella casa di Lori e Chris è tornata la speranza. “La gioia è di nuovo tornata nei nostri cuori, i nostri tre figli riempiono la nostra vita di felicità, amore e sorrisi”, hanno detto Chris e Lori in tv raccontando la loro storia.