Avevano accompagnato il figlio adolescente ad una gara di podismo in montagna organizzata nell'ambito di un festival locale, ma l'evento si è trasformato nel peggior incubo che un genitore potesse mai immaginare per una famiglia statunitense dell'Alaska. Durante la gara nei pressi di Bird Creek, infatti, il ragazzino di 16 anni è stato inseguito e poi sbranato da un orso che non gli ha lasciato scampo. I genitori hanno vissuto l'episodio quasi in diretta quando il figlio li ha chiamati spaventato dicendo che era inseguito da un orso e che stava cercando di scappare.

Dopo un serie di contatti per far scattare i soccorsi e tenere aggiornati i genitori, però, il giovane ha interrotto le comunicazioni e di lui non si è saputo più nulla fino alla tragica scoperta del suo corpo senza vita nel bosco. Per la sua ricerca si sono impegnati gli uomini della Guardia Nazionale, gli agenti del Dipartimento di Polizia di Anchorage e altri corridori che si sono offerti come  volontari ma purtroppo per l'adolescente non c'è stato nulla da fare. Il 16enne  è stato trovato alla fine del percorso principale e dichiarato morto sul posto. Ora i ranger stanno cercando l'animale