Aprile non sembra essere iniziato nel miglior modo possibile. Da ieri, infatti, una circolazione instabile è attiva sulle regioni del Sud Italia. Gli esperti meteo rendono noto che piogge e anche temporali continueranno ad interessare il meridione fino a metà settimana. Precipitazioni potrebbero interessare però anche il medio Adriatico ma a giorni alterni e in forma più irregolare. Qualche rovescio su Lazio centro-meridionale e Sardegna; ampio soleggiamento sul resto del Centro. Tempo in prevalenza soleggiato al Nord, salvo rovesci sul Trentino Alto Adige e, nel corso di domani, su Alpi, Prealpi e qualcuna anche su Emilia, pianure lombarde e Levante ligure.

Guarda le previsioni meteo di Fanpage.it

Antonio Sanò, il direttore e fondatore del sito ilMeteo.it, annuncia che, "per giovedì è attesa una recrudescenza temporalesca pomeridiana sulle regioni centro-meridionali, specie appenniniche e del versante adriatico, con fenomeni localmente anche forti. Sole prevalente sul resto del territorio". Sempre il direttore Sanò, però, assicura che, "verso il weekend delle Palme, il tempo tenderà a migliorare su tutto il Paese, per un moderato rinforzo dell’alta pressione atlantica, con sole prevalente ovunque o soltanto qualche fastidio sui rilievi". Per quanto concerne le temperature saranno più fresche, ma rimarranno nella media, al Centro-Sud; più miti e sopra media al Nord. Temporaneo ulteriore calo, specie al Centro-Sud, tra il 7 e l’8.