in foto: Bottiglia sulla spiaggia (Getty).

Ha trovato un messaggio d'amore in una bottiglia mentre passeggiava sulla spiaggia, proprio come se stesse vivendo in un'altra epoca, quando non tutto avveniva con l'ausilio di computer e di internet, ed è diventata la protagonista, a sua insaputa, di una storia a lieto fine, che arriva direttamente da Messina. Annamaria Lanza stava infatti camminando nella zona di Pace quando ha notato sulla sabbia una bottiglia di plastica il cui tappo era avvolto da nastro adesivo. È stato proprio questo particolare ad attirare la sua attenzione, tanto che non è riuscita a frenare la curiosità di scoprire cosa c'era all'interno. "Ho trovato dei soldi spiccioli – ha raccontato Annamaria alla Gazzetta del Sud -, delle bustine di tè al gelsomino e alla ciliegia ma soprattutto una lettera sigillata e scritta in inglese con un messaggio dolcissimo".

Su quel pezzo di carta, che il mare aveva trasportato fino alle coste siciliane chissà da dove, un giovane marinaio imbarcato chiedeva, sia in inglese che in francese, a chiunque avesse trovato la bottiglia, di far recapitare il messaggio alla sua amata, una ragazza francese di cui ha fornito anche generalità e indirizzo. Annamaria non poteva tirasi indietro, così ha spedito il tutto alla destinataria indicata. "Il 22 marzo – ha continuato la donna – ho ricevuto la lettera di una certa Laura che in un inglese maccheronico mi ringraziava del gesto, dopo avermi raccontato di sé e del suo amato imbarcato nel Mediterraneo. Mi sono sentita una messaggera di un amore romantico e grande, d'altri tempi".