in foto: Il luogo dell'incidente.

Incidente intorno alle 7.20 della mattina di sabato 17 giugno sulla tangenziale di Mestre, allo svincolo con la Romea in direzione Padova. L'automobile, una Citroen C2 con a bordo due ragazzi, ha impattato con la cuspide del guardrail, laddove la barriera di contenimento si biforca dividendo la strada in due carreggiate. Nonostante l'intervento celere dei soccorsi sanitari e dei vigili del fuoco, il bilancio è comunque negativo: uno dei due giovani è deceduto, mentre l'altro è ferito.

Proprio al momento dell'incidente, infatti, passava sul posto un'ambulanza che ha potuto prestare immediatamente soccorso e dare l'allarme. Sul luogo sono giunti anche Polizia municipale e Ausiliari Cav. I pompieri hanno dovuto usare tutti gli strumenti utili alla bisogna, da martinetti a divaricatori e cesoie idrauliche per liberare le due vittime dalle lamiere della vettura. Il giovane che sedeva dal lato del passeggero è morto, mentre il guidatore è stato trasportato all'Ospedale dell'Angelo. Sul suolo non vi sarebbero tracce di frenate. Nelle prime ore dall'incidente sono state chiuse le corsie di marcia lenta e centrale per permettere alla polizia tutti i rilievi del caso.