Drammatica scoperta nelle scorse ore in un'abitazione di Pontelangorino,  frazione di Codigoro, in provincia di Ferrara. I corpi senza vita di un uomo e una donna, marito e moglie, sono stati rinvenuti all'interno della propria casa con evidenti segni di violenza. Secondo le prime informazioni, a fare la macabra scoperta sarebbe stato il figlio della coppia, un ragazzino di 16 anni, che rientrando in casa intorno alle 13 di oggi si sarebbe trovato di fronte l'agghiacciante scena. Le vittime sono un uomo di 60 anni, Salvatore Vincelli, e la moglie 45enne Nunzia Di Gianni, che erano da poco tornati dalle ferie natalizie.

Il cadavere dell'uomo sembra fosse nel garage della villetta, mentre la donna è stata trovata in cucina, dalle prime informazioni trapelate sembra che entrambi avessero in testa dei sacchetti di plastica. Sul posto, oltre ad un'ambulanza e all'automedica del 118 che hanno constatato il decesso delle due persone, sono intervenuti i carabinieri del Reparto operativo di Ferrara e di Comacchio che ora stanno indagando sul caso. L'ipotesi privilegiata dagli inquirenti, dopo l'esame esterno dei cadaveri da parte del medico legale, è quella di duplice omicidio. Sul luogo dell'accaduto sono accorsi anche i reparti della scientifica dell'arma dei carabinieri per i rilievi del caso che aiuteranno a stabilire l'esatta dinamica dei fatti.