A Evansville, una cittadina dell’Indiana, c’è un ristorante McDonald’s che da ben 44 anni dà lavoro a una donna che si chiama Loraine Maurer. Una donna che attualmente ha 94 anni e nessuna intenzione di lasciare il suo posto di lavoro per andare in pensione. La signora Loraine serve infatti hamburger dal lontano 1973: come si legge sui media statunitensi, la donna aveva deciso di cercare un lavoro quando il marito è andato in pensione – a suo dire erano infatti troppo giovani per restare a casa – ma se inizialmente aveva pensato a un impiego temporaneo poi ha deciso di restare. E in tutti questi anni mai ha negato un sorriso ai suoi affezionati clienti che giovedì scorso hanno deciso di organizzarle una festa a sorpresa insieme ai proprietari e allo staff del McDonald’s. Tutti insieme si sono ritrovati nel locale per tagliare una torta dedicata alla vecchietta e per consegnarle un attestato.

Dopo la morte del marito non ha più voluto lasciare il lavoro – La signora Loraine – che ha quattro figli, sei nipoti e sette pronipoti – ha raccontato che l'impiego da McDonald's doveva essere solo un lavoro temporaneo, ma quando il marito Kenneth è morto nel 1980 è diventato per lei un'ancora di salvataggio. Quei clienti che ogni giorno andavano a mangiare al fast food sono diventati per lei degli amici e l’hanno aiutata a superare il lutto. Anche per questo la nonnina non sembra aver intenzione di lasciare il suo lavoro: “Se smettessi – ha spiegato – mi mancherebbe troppo. E io non voglio diventare depressa. Comunque questo per me non è un lavoro, mi piace davvero farlo”. Insomma, la 94enne ha fatto sapere che continuerà a lavorare al fast food (e mangiare i suoi panini come fatto in tutti questi anni durante i turni di lavoro) finché avrà la forza di farlo.