Un piccolo museo napoletano, "ilCartastorie" è tra i 4 luoghi italiani vincitori dell'Europa Award, la massima onorificenza europea nel campo dei beni culturali e monumentali assegnati per "Europa Nostra 2017". Il Cartastorie-Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli custodisce al suo interno la plurisecolare documentazione riguardante l’attività degli antichi banchi pubblici della città. Si tratta dell’archivio storico bancario più importante al mondo, che può vantare documenti originali rarissimi risalenti alla seconda metà del ’500, testimonianza dei suoni, colori, odori, in una parola della vita di Partenope e del Sud Italia. Oltre a un ricco apparato multimediale che permette oggi di ‘leggere' quei documenti e scoprire, tra essi, incredibili testimonianze, come la presenza di Caravaggio a Napoli nel 1606.

Tra le motivazioni che hanno favorito l'assegnazione del premio vi si legge, soprattutto, un riferimento alle modalità di fruizione del museo stesso e alla sua capacità di trasformare in bene culturale dinamico un insieme di informazioni statiche

Il modo coinvolgente con il quale sono stati usati tour e workshop narrativi per introdurre i visitatori a diverse sezioni dell'archivio trasformano le informazioni statiche in fonti dinamiche per la comunità, il che incoraggia una riflessione pubblica e la partecipazione a questa preziosa risorsa.

Questa la motivazione della giuria nell'assegnazione del premio nella categoria ‘educazione, formazione e sensibilizzazione'. Tra le 202 candidature pervenute, i giurati hanno sottolineato l'approccio del museo partenopeo in cui

i visitatori hanno accesso a elementi e riferimenti incrociati di una cultura tangibile e intangibile attraverso numerose epoche differenti

La cerimonia di premiazione si svolgerà il 15 maggio a Turku, in Finlandia, alla presenza del commissario Ue alla Cultura Tibor Navracsics e dal tenore Placido Domingo, presidente di Europa nostra.