dal blog di
22:34

Iubenda ergo sum

Intervista esclusiva a Andrea Giannangelo CEO della giovane Start-Up italiana destinata al successo.

Iubenda  nasce formalmente nel mese di Febbraio 2011 da un’idea del fondatore Andrea Giannangelo, la giovane mente del gruppo. Al team si aggiungono in seguito Domenico Vele, software engineer, e Carlo Rossi Chauvenet, nel ruolo di legale.

Nel Marzo 2011 Iubenda riceve un investimento da parte di finanziatori di altissimo profilo, il fondo di Venture Capital Digital Investment SCA SICAR (guidato da dPixel di Gianluca Dettori) ed i Business Angel Andrea Di Camillo e Marco Magnocavallo, che conferiscono al progetto grande credibilità. Iubenda è una parola latina che significa “ciò che deve essere comandato”, una perifrasi della parola “legge”. La sua missione nasce dalla domanda: “Scrivere la Privacy Policy per un sito web è fastidioso e frustrante, perché non risolvere questo problema una volta per tutte?”.

Un team completo, ricco di diversità e contaminazioni, che si impegna costantemente ad avvicinare il mondo legale alle persone comuni, partendo dalla Privacy Policy. L’obiettivo è quello di consentire a chiunque possieda un sito web di risolvere il problema della Privacy Policy, offrendo agli utenti la migliore esperienza possibile per la tutela e l’informazione dei loro dati personali.

Con Iubenda, generare una Privacy Policy è facile, semplice e veloce: la Privacy Policy è ospitata su server cloud ed integrata con il sito web del cliente grazie ad un piccolo codice d’inserimento. In tre semplici passaggi si ottiene una Privacy Policy semplice da leggere, multilingue, verificata e continuamente aggiornata dal team legale. E’ possibile scegliere la versione pro, con infiniti servizi per policy, infinite aggiunte personalizzate, policy white label e link alla policy in testo semplice al costo annuale di 9,50€ per ogni policy, oppure la versione free, gratuita.

Iubenda ergo sum.

Intervista ad Andrea Giannangelo, fondatore di Iubenda, il sito web innovativo per generare Privacy Policy.

Dove nasce la tua passione per Internet?

Sono cresciuto con Internet, una passione, ma prima di tutto uno strumento quotidiano, una parte ovvia della vita di ognuno. Per il resto, vedo Internet e la rete come un modo per agire sul mondo ed avere un impatto su di esso, un po’ come in altri periodi storici si è fatto con la musica, con la protesta, con la letteratura o con le arti figurative.

Come vedi le start-up in Italia?

Devo ammettere che non mi curo molto del fatto di essere in Italia, per ora non ho avuto problemi, anzi, ho sfruttato dei vantaggi. L’ecosistema italiano sta crescendo ed anche guardandosi all’indietro di un paio d’anni si vede un trend sostenuto. Man mano che il prodotto ne avrà bisogno mi sposterò più di frequente all’estero.

L’italia può fare innovazione?

Se l’Estonia può creare Skype, l’Italia non ha scuse!

Come nasce praticamente Iubenda?

Mentre lavoravo a webtelevideo.com ho cercato di risolvere il problema dell’informativa sulla privacy e la soluzione non era delle più semplici. Così ho pensato di crearmela da solo. C’è voluto un po’ di tempo, ma insieme a soci ed investitori fantastici posso dire di avercela fatta.

Quali sono gli obiettivi di Iubenda?

Sicuramente migliorare il mondo legale grazie alla tecnologia, Iubenda è solo all’inizio, allacciate le cinture.

segui fanpage

segui Simone Favarin

ALTRI DI Simone Favarin
Cosa sono, quali sono e come funzionano.

Tutto ciò che guardiamo o pensiamo di vedere durante la nostra vita passa in questa enorme stanza presente all’interno del nostro cervello e ci permette di interpretare ciò che ci circonda. Interpretare, esattamente.

Cosa rende simili un armadio, Wall-Street o una grande compagnia al lancio di un nuovo prodotto? La scelta. Il paradosso delle scelta può renderci fallimentari o di successo.
FANPAGE D'AUTORE
STORIE DEL GIORNO