Italia – Cile si deciderà nella terza giornata. Perché dopo una splendida mezz’ora di tennis di Fabio Fognini, che nella prosecuzione del match, sospeso ieri, ha fatto vedere le streghe, a Paul Capdeville, hanno perso in doppio Daniele Bracciali e Andreas Seppi. I due azzurri hanno disputato un match pessimo ed hanno perso contro i modesti Aguilar e Capdeville, che sono riusciti a tenere in vita il Cile. Domattina Seppi proverà a chiudere la contesa nel primo incontro, non dovesse riuscirci toccherà a Fognini.

Fognini vince al quinto – C’era rammarico ieri quando è stato sospeso per oscurità il match tra Fognini e Capdeville. L’azzurro, che aveva vinto il quarto set (6-1), sembrava pronto a giocare almeno per un’altra ora, mentre il cileno era groggy, e per questo al calar del sole se n’era tornato felice negli spogliatoi. Oggi a mezzogiorno i due si sono ripresentati in campo. Fabio dopo aver brekkato subito l’avversario, ha salvato un paio di palle break ed, ha infilato quattro giochi consecutivi. Capdeville, sotto cinque a uno, ha tenuto il servizio prima di perdere da Fognini, che ha regalato il secondo punto agli azzurri.

Bracciali e Seppi sconfitti in doppio – A sorpresa capitan Barazzutti ha deciso di cambiare la coppia di doppisti. Fuori Bolelli, al suo posto, con Bracciali, è sceso in campo Andreas Seppi, che ieri nella prima giornata aveva superato Hormazabal. L’avvio è tribolato, Aguilar e Capdeville, sembrano avere più voglia, ma non riescono a scappare. Sul quattro pari c’è il break decisivo, che dà ai cileni il primo set. Pur non giocando bene ‘Braccio’ e Andreas riescono a vincere il secondo set. Subito il deejay festeggia il set vinto con ‘Maracaibo’, che, però, non dà la carica agli azzurri, che iniziano malissimo la terza partita è disastrosa. Sia Bracciali sia Seppi perdono il servizio. I cileni capiscono che il successo è a portata di mano e non si lasciano scappare l’occasione. Nell’ultimo set gli azzurri sono inguardabili. I cileni non devono nemmeno faticare tanto. Si deciderà tutto domani. L’Italia, comunque, è sempre nettamente favorita.

I gemelli Bryan vincono in Spagna – A Gijon gli Stati Uniti restano in corsa. I gemelli Bob e Mike Bryan hanno sconfitto in quattro set gli spagnoli Granollers e Marc Lopez. Il match è durato quasi tre ore e mezzo. Domani Ferrer, nel primo match, sfiderà John Isner. In Argentina Berlocq e Schwank affrontano Berdych e Stepanek. La Repubblica Ceca, che ieri ha pareggiato i conti Berdych, sogna la finale.

Playoff: Italia – Cile 2-1 (Fognini b Capdeville 2-6 6-2 6-7 6-1 6-2; Aguilar/Capdeville b Bracciali/Seppi 6-4 4-6 6-4 6-2).

Semifinali: Spagna – USA 2-1 (Bob Bryan/Mike Bryan b Granollers/Marc Lopez 6-3 4-6 7-5 7-5); Argentina – Repubblica Ceca 1-1.