Ikea ha ritirato dai suoi punti vendita in tutto il mondo quasi tre milioni di zanzariere per letti da bambini (i nomi dei prodotti sono: Legendarisk, Minnen bed Canopy set, Barnslig boll, Minnen brodyr, Himmel, Fabler, Tissla and Klämmig ) a causa di un potenziale pericolo di soffocamento. "Ci hanno riferito – scrive il colosso svedese sul suo sito web – di alcuni bambini piccoli che sono rimasti incastrati in queste zanzariere", ha spiegato una portavoce di Ikea, Ylva Magnusson, aggiungendo che alcuni piccoli sono rimasti feriti in modo lieve. "Ciò nonostante nessun bambino ha subito danni permanenti e stiamo ritirando il prodotto come misura di sicurezza", ha aggiunto. L'azienda ha chiesto ai clienti che hanno acquistato il prodotto – circa 2,8 milioni di pezzi dal 2008 – di non utilizzarlo più e di riportarlo negli store Ikea per essere rimborsati. "Ci scusiamo per qualsiasi disturbo causato, ma la sicurezza è in cima alle priorità di Ikea", ha aggiunto l'azienda in un comunicato, nel quale ha indicato otto diversi modelli di zanzariere. Nei giorni scorsi Ikea aveva ritirato dal mercato alcuni lotti di pane venduto nei suoi ristoranti a causa di problemi nella conservazione.