Un altro incidente mortale a Genova, dove solo pochi giorni fa è morta Chiara Costa, 43 anni, madre di quattro figli, dopo essere stata travolta da un autobus mentre era sul suo motorino a Brignole. Stavolta il drammatico sinistro è avvenuto in via Adamoli: Giorgia Longo, pallavolista 17enne della Normac-Avb (squadra che milita in serie B2) viaggiava dall'entroterra in direzione centro città. Per cause ancora da chiarire, ha perso il controllo del suo scooter, un Kymko Agility, all’altezza di Toys Center. L’impatto, contro il guard rail al centro della carreggiata, è stato violentissimo. E fatale. A nulla sono valsi i tentativi dei soccorritori, Giorgia è deceduta sul colpo. Gli agenti della sezione infortunistica della polizia municipale stanno ora tentando di ricostruire la dinamica dell’incidente: l’ipotesi più accreditata è quella di una brusca frenata. Al momento sembra non siano coinvolti altri mezzi.

L'addio degli amici a Giorgia su Facebook.

La notizia della morte di Giorgia Longo ha gettato nello sconforto amici e parenti: un fiume di commenti ha inondato la bacheca Facebook della giovane. “Ti amerò per tutta la vita – scrive Pietro, postando una foto in cui la sua mano stringe quella di Giorgia – e quando ci rivedremo ti ringrazierò per avermi dato la forza di perseverare e raggiungere il nostro sogno, perché so che sarai sempre con me, fino all'ultimo battito del mio cuore”. “Perché alla fine nella pallavolo siamo tutti una famiglia, riposa in pace” gli fa eco Marco. “Piccina, che dolore per la famiglia, condoglianze” dice Graziella. “Ieri sera ci è giunta una terribile notizia – compare scritto sulla pagina Facebook della Normac AVB, dove la pallavolista militava – Giorgia Longo ha avuto un incidente mortale mentre rientrava a casa dopo l'allenamento con la prima squadra. Il presidente Carlo Mangiapane, i dirigenti, i tecnici e le atlete della Normac AVB si stringono intorno alla famiglia di Giorgia per la tragica scomparsa”