Lutto nel mondo dell'Aeronautica militare italiana. Si è spento improvvisamente all'età di 45 ani il tenente colonnello Andrea Saia, ex speaker della Pan, la Pattuglia acrobatica nazionale delle Frecce Tricolori. Il decesso nel tardo pomeriggio di domenica quando l'ufficiale è stato colto da malore improvviso  mentre si trovava al cinema di Pradamano, in provincia di Udine, insieme alla famiglia per la proiezione di un film. L'uomo è stato immediatamente soccorso di presenti in sala e successivamente dagli operatori sanitari accorsi d'urgenza sul posto, ma purtroppo ogni tentativo di rianimarlo è stato inutile.

Andrea Saia dopo essere stato speaker delle Frecce Tricolori e aver prestato servizio fino al 2011 a Rivolto di Codroipo, sempre in provincia di Udine, dove è stanziata la Pan, era stato trasferito  allo Stato maggiore a Roma dove ora prestava servizio. Il 45enne era in licenza e stava trascorrendo il weekend con la famiglia quando è avvenuta la tragedia. Commozione e incredulità quando la notiza del sua prematura scomparsa si è diffusa tra amici e colleghi. L'uomo infatti era molto conosciuto e amato in Friuli Venezia Giulia e non solo.

Andrea Saia, che aveva compiuto 45 anni solo pochi giorni fa, era entrato nell’Aeronautica militare nel 1993 era come ufficiale di complemento tre ani dopo era entrato in servizio permanente. Prima di essere scelto per il ruolo di speaker per le Frecce Tricolori aveva lavorato presso la segreteria particolare del sottocapo di Stato Maggiore dell’Aeronautica. Alla Pan aveva curato le pubbliche relazioni, poi la promozione a tenente colonnello e la nuova destinazione a Roma.