12:18

Esami maturità 2012: il calendario delle prove

Il 20 giugno la campanella darà il via agli esami di maturità 2012 con gli studenti impegnati nella prima prova comune a tutte le scuole. La novità di quest’anno è sancita dal plico telematico, addio alla busta sigillata contenente le prove.

Esami maturità 2012: il calendario delle prove.

Ultimi giorni di scuola per gli studenti italiani, ultimi giorni di preparazione prima degli esami di maturità per i 472.764 studenti all’ultimo anno delle scuole superiori che si vanno ad aggiungere ai 23.848 candidati esterni che quest’anno sosterranno l’esame. La campanella della prima prova, quella del tema di italiano comune a tutti gli istituti, suonerà il prossimo 20 giugno. Poi i maturandi dovranno sostenere la seconda prova scritta nel giorno successivo, il 21 giugno, prova che si differenzia a seconda degli indirizzi di studi. Quest’anno, per esempio, al liceo classico si svolgerà la prova di greco, consueta matematica invece allo scientifico. La terza prova scritta, anche per quest’anno predisposta dalle singole commissioni d’esame, si svolgerà dopo qualche giorno di pausa, lunedì 25 giugno.

Quest’anno le tracce arrivano via pc - La differenza sostanziale di “organizzazione” degli esami di maturità 2012, rispetto agli altri anni, sarà quella stabilità dal Ministro dell’Istruzione lo scorso marzo e che prevede il “plico telematico” che andrà a sostituire la classica busta d’esame sigillata in arrivo nelle scuole. Le tracce per le prove scritte saranno criptate e inviate telematicamente a ciascuna istituzione scolastica in cui si svolgeranno gli esami e la scuola provvederà a riprodurre il testo nel numero necessario. Lo scorso maggio si è già svolta una “simulazione” delle nuove procedure per evitare problemi il giorno dell’esame. Dopo le tre prove scritte, secondo calendari redatti dalle singole scuole, i maturandi sosterranno poi il colloquio orale con la commissione.

Gli esami di maturità 2012 in Emilia Romagna - Nelle zone colpite dal terremoto dell’Emilia Romagna gli esami di maturità 2012 si svolgeranno normalmente salvo altri imprevisti nel giorno delle date fissate per tutta Italia. È stato deciso, infatti, oltre al fatto che l’anno scolastico sarà valido anche per coloro che, a causa del sisma, non hanno potuto rispettare il limite minimo di 200 giorni di lezione previsto per legge, che se nelle date fissate dovesse presentarsi la necessità di interrompere gli esami, le prove non effettuate saranno recuperate durante una sessione suppletiva il 4 luglio per la prima prova e il 5 luglio per la seconda prova.

Approfondimenti: esame maturità, esame maturità 2012

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE