E’ entrata di notte di nascosto in un negozio di via Roma, a Reggio Emila, ma non voleva rubare. Il suo obiettiva era solo cercare un posto riparato dove poter dormire al caldo, come accertato dai carabinieri della stazione di Corso Cairoli. Allertati dal proprietario, che grazie alle telecamere di videosorveglianza collegate in remoto aveva notato la presenza sospetta all’interno del suo esercizio commerciale, i militari si sono recati sul posto e hanno trovato una 70enne senzatetto. Viste le temperature rigide, hanno soccorso la donna cercando di assicurarle sistemazione in una struttura ricettiva, non riuscendovi data anche l'ora tarda. I carabinieri hanno così deciso di portarla in un albergo della città, dove l’anziana ha potuto soggiornare grazie al maresciallo che si è fatto carico di pagarle la notte. Il giorno dopo  sarebbe dovuta essere attivata l'assistenza con gli enti sociali preposti, ma non è stata possibile visto che la 70enne aveva già lasciato l’albergo senza lasciare un proprio recapito. Resta comunque il bel gesto da parte delle forze dell’ordine nei confronti di una persona bisognosa di aiuto.