L’omicidio di Yara Gambirasio si arricchisce di news e di aggiornamenti quotidiani. La 13enne di Brembate di Sopra (Bergamo) sarebbe stata uccisa da Massimo Giuseppe Bossetti. L’omicidio di Yara è avvenuto il 26 novembre del 2010 e oggi l’indiziato numero uno secondo la Procura è questo operaio edile di 44 anni, sposato, con tre figli. Bossetti è stato fermato dai carabinieri dopo anni di indagini che hanno messo in campo un’impressionante mole di esami, una fra tutte l’analisi del Dna su 18mila campioni. Secondo l’accusa i risultati del Dna rappresentano una prova determinante nell’individuazione dell’assassino di Yara Gambirasio. Le ultime notizie sul caso riguardano ora la fase processuale: gli avvocati di Bossetti annunciano che smonteranno l’impianto accusatorio durante il dibattimento. Intanto i genitori di Yara, papà Fulvio e mamma Maura, dopo anni di polemiche false piste, sospetti poi rivelatisi infondati, attendono ancora di sapere con certezza chi, nel 2010, tolse loro l’amatissima figlia tredicenne.

TWITTER

Yara Gambirasio News

Yara Gambirasio, parla il papà: “Sogno di vedere il suo sorriso sul viso dei bambini”
Omicidio Yara, la lettera di Bossetti dal carcere: “Mi vergogno di essere italiano”
Yara, la sorella del padre naturale di Bossetti: “Non so se è colpevole, ma c’è il dna”
“Bossetti è disperato, l’ergastolo è una pena di morte mascherata”
Bossetti non si arrende: “Non credo all’ergastolo, combatterò anche per i miei figli”
Bossetti, prima notte in carcere da colpevole tra disperazione e pianti
Massimo Bossetti è colpevole: le tappe del caso Yara Gambirasio
Omicidio Yara Gambirasio, Bossetti condannato all’ergastolo
Processo Yara, domani la sentenza. Bossetti: “Io innocente, verità verrà a galla”