12:36

Cercano di esorcizzare una bambina di 10 anni perché ritenuta una strega

Il fatto è avvenuto in Svezia e la vittima è una bambina di 10 anni figlia adottiva di una coppia originaria del Congo che ora dovrà difendersi dall'accusa di abusi su minore.

Cercano di esorcizzare una bambina di 10 anni perché ritenuta una strega.

Una bambina di 10 anni maltrattata e picchiata perché ritenuta una strega dai suoi genitori che per questo motivo cercavano anche di esorcizzarla facendogli bere urina e detersivo. Il fatto è accaduto in Svezia diversi anni fa in una famiglia proveniente della Repubblica Democratica del Congo, ma ora inizierà il processo. A denunciare per primi la situazione sono state le insegnanti della bambina che veniva mandata a scuola sporca e malvestita e che si sono accorti di come la ragazzina venisse trattata in modo diverso rispetto ai figli naturali della coppia. La bambina infatti era figlia adottiva della coppia ed era stata allontanata dalla famiglia di origine proprio per maltrattamenti.  La bambina, dopo la denuncia delle insegnanti, ha poi raccontato tutto ciò che le accadeva  ai servizi sociali che hanno provveduto ad allontanarla dalla famiglia adottiva, mentre la coppia è stata accusata di abusi su minore per un periodo di circa un anno tra il 2007 e il 2008. I genitori adottivi però hanno sempre respinto le accuse di maltrattamento, affermando di aver fatto tutto soltanto per esorcizzarla perché appunto la ritenevano una strega. Come ha spiegato il procuratore della città di Boraas, la prossima settimana comunque inizierà il processo giudiziario a loro carico, mentre la bambina è stata affidata attualmente ai servizi sociali in attesa che ritrovi la serenità persa.

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE