Tre persone risultano disperse in mare a Rimini, dove si è registrato un incidente nel pomeriggio causato dal maltempo. Da quanto si apprende, un’imbarcazione a bordo della quale si trovavano diverse persone si è schiantata contro la scogliera all'imbocco del porto di Rimini, con molta probabilità a causa delle forti raffiche di vento che si stanno abbattendo in queste ore su tutta la provincia. Il bilancio provvisorio è di una vittima (e non due come si era appreso in un primo momento), due persone salvate e tre ancora disperse. Le due persone tratte in salvo sono state portate in ospedale in codice rosso. Nella zona sono in corso le ricerche condotte da Capitaneria di Porto e Vigili del Fuoco.

La barca a vela si è schiantata contro la scogliera all'altezza del locale Rock Island. Immediatamente si è mobilitata la Capitaneria di porto, insieme ai vigili del fuoco e ai sanitari del 118. Il mare nella zona è molto mosso, con onde alte alcuni metri e raffiche di vento dai quadranti nordorientali. Verso le 13 le raffiche di bora avevano toccato quasi i 90 chilometri orari.

La Protezione Civile ha diramato un'allerta meteo dalle 18 di mercoledì alle 8 di giovedì per “vento e stato del mare”. “Una circolazione depressionaria a nord-est della nostra regione causerà venti nord-orientali sul mare e sulla fascia costiera, condizioni di mare agitato a partire dal tardo pomeriggio di mercoledì fino al mattino di giovedì. Sono attesi valori medi di vento attorno a 46 km/h (25 nodi) e raffiche fino a 75 km/h (40 nodi). Al largo sono previste onde alte tra i 2.5 e 4 metri”, così il bollettino della Protezione Civile.