Parto record nelle scorse ore in una clinica medica specializzata di Burgos, in Spagna. Questa volta però non si tratta di un bimbo dal peso superiore alla norma né di un parto plurigemellare. Come riportano i media locali, l'originalità dell'evento sta nell'età avanzata della mamma: la donna infatti ha partorito all'età di 64 anni dando alla luce due gemellini con parto cesareo programmato, l'unico possibile in questi casi. Come spiega El Pais, la donna si è sottoposta a fecondazione in vitro in una clinica specializzata negli Stati Uniti prima di far ritorno in patria dove ha partorito i due piccoli.

L'intervento, realizzato da un team multidisciplinare costituito da ginecologi, pediatri e ostetriche, oltre che da personale infermieristico e attrezzature speciali necessarie per un'operazione di questa portata, è perfettamente riuscito. Sia la paziente, sia i due piccoli, un maschietto e una femminuccia, stanno bene. Il maschietto pesa 2,4 kg e la femminuccia 2,2 kg e per questo dovranno rimanere in incubatrice per diversi giorni ma le loro condizioni sono giudicate buone dai medici.

Secondo i media locali, la donna avrebbe già dato alla luce una bambina, la primogenita, sei anni fa ma i servizi sociali avrebbero deciso di intervenire dopo che la piccola non andava a scuola ed è stata ritrovata in casa da sola, vestita in modo inappropriato e poco pulita. Anche se ci sono state nel mondo mamme molto più anziane,  si tratta comunque di un  caso eccezionale in Spagna, essendo una delle poche donne che, dopo aver superato la barriera dei 58 anni, è riuscita a portare la gravidanza gemellare a termine, come spiegano dallo stesso ospedale.